Garrett APEX: 5 Consigli Pratici su come utilizzarlo al meglio

Pubblicato : 15/09/2020 11:48:06
Categorie : Chiedi all'esperto

Garrett APEX: 5 Consigli Pratici su come utilizzarlo al meglio

5 Consigli Pratici per usare il tuo Garrett APEX al Top!

Il nuovissimo Garrett ACE APEX è un metal detector di ultima generazione, dotato di:

  • 4 frequenze operative singole (5, 10, 15 e 20 kHz)
  • 2 modalità con multi-frequenza simultanea (di cui una ottimizzata per la ricerca in mare),
  • 1 speciale piastra di ricerca 6”x11” DD Viper,
  • Audio ibrido a 5 toni,
  • Bilanciamento automatico del terreno ad alta risoluzione,
  • Iron Audio per migliorare la ricerca

Come impostare al meglio il metal detector GARRETT APEX per ottenere i migliori risultati?

Ecco i 5 consigli del nostro esperto per avere performance al top dal vostro Garrett APEX!

1) Scegli la corretta Modalità di Discriminazione

Il Garrett APEX dispone di 6 modalità di ricerca:

  • ZERO
  • COINS
  • US COINS
  • JEWELRY
  • RELICS
  • CUSTOM

Ognuna di queste ha una differente impostazione della discriminazione.

Il consiglio dell’esperto è quello di non eccedere nella discriminazione per evitare di perdere tanti buoni target. Se proprio non riusciamo a gestire la modalità ZERO per via del troppo ferro presente sui nostri campi, una buona alternativa sarà il RELICS, che discrimina solo parzialmente il ferro ma che garantisce eccellenti prestazioni.

Se necessario, potete sempre aggiungere o rimuovere qualche tacca di discriminazione per ottimizzare ancora di più il settaggio.

Continua...

2) Scegli la Frequenza Giusta a seconda dei casi

La grande novità dell’APEX è la possibilità di scegliere tra

  • 4 frequenze operative
  • 2 modalità Multi-Frequenza Simultanea.

L’intelligente selezione di una di queste 6 opzioni è fondamentale per ottenere performance al top.

Se siete alla ricerca di reperti militari come elmetti, borracce, baionette o se cercate oggetti di dimensioni non troppo contenute, selezionate la frequenza 5 kHz. Vi darà risultati al top. Sceglietela anche se cercate oggetti in argento o rame, dato che le frequenze più basse sono le più sensibili ai metalli più conduttivi.

Se invece puntaste ad oggetti minuscoli o molto sottili, dovreste valutare la frequenza 20 kHz, che è l’ideale per questi tipi di target.

Naturalmente le Altre frequenze, 10 e 15 kHz, saranno da preferire per ricerche più generali, come monete o reperti di dimensione variabile.

Se non avete un’idea precisa di quali target cercare, la modalità Multi-Frequenza Standard (MF) può essere un eccellente jolly tuttofare. Magari non sarà super-ottimizzata come le frequenze singole, ma vi stupirà per flessibilità e prestazioni su tutti i tipi di target.

In ultimo, se cercate in battigia o con la piastra immersa in acqua di mare, è d’obbligo la Multi-Frequenza Salt (MS) per performance notevoli e stabilità impressionante.

Un ultimo consiglio… Su terreni fortemente mineralizzati, in caso di eccessivi falsi segnali, utilizzate la 5 kHz: è la migliore per penetrare questi tipi di terreni.

3) Effettua un Buon Bilanciamento del terreno

Curare bene il bilanciamento iniziale del terreno significa permettere al detector di partire col piede giusto nella taratura.

Prima di effettuare la procedura, scegliete una zona di terreno pulita e verificate che non ci siano oggetti metallici usando il pinpointer.

Premete poi il tasto GND BAL e “pompate” la piastra fino a quando il suono di sottofondo non si quieta. Se sentite che lo strumento continua a dare risposte audio mentre sollevate e avvicinate la piastra, cambiate posto e ripetete i passi sopra indicati.

4) Regola bene il Volume del Ferro

I cercatori esperti tendono a voler ascoltare TUTTI i metalli, compreso anche il ferro. Questo perché sanno che molto spesso, soprattutto su terreni mineralizzati, gli oggetti “buoni” e molto profondi tendono ad essere rilevati come target ferrosi o comunque con VDI molto più bassi del normale.

Una corretta regolazione del volume del ferro (Iron Volume) vi permetterà di non perdere tutti questi target senza però subire troppo lo stress acustico che molti target ferrosi nel terreno possono provocare.

Suggerisco di impostare il Volume del Ferro a 2-3 se i terreni sono infestati da ferraglia e a 4-5 se c'è poca ferraglia. Naturalmente potete anche modificare questa impostazione a seconda delle vostre esigenze e delle condizioni dei vostri campi di ricerca.

5) Quando e Come usare l’Iron Audio

L’Iron Audio è una funzionalità acustica di APEX davvero molto utile, soprattutto in posti dove la ferraglia può nascondere tanti target buoni.

Questa modalità audio, attivabile con la semplice pressione di un tasto, vi permetterà di sentire il “grugno” degli oggetti ferrosi e contemporaneamente i toni acuti degli oggetti nobili quando si trovano molto vicini.

Spesso accade appunto che il ferro possa “mascherare” gli oggetti desiderabili producendo segnalazioni spezzate, inconsistenti o addirittura mute.

Attivando l’Iron Audio permetteremo all’APEX di fornirci una segnalazione doppia:

  • Sia con tono basso (per la presenza del ferro)
  • Sia con i restanti 4 toni (legati ai target validi).

In caso di segnale dubbio quindi, non esitate ad attivare l’Iron Audio e investigate meglio il segnale, magari girandoci intorno.